Strutture di sala per centrali TLC

Le Strutture Meccaniche di Sala sono disponibili nelle due tradizionali versioni:
fila a fronte doppio
fila a fronte unico.

Hanno composizione modulare che permette di assemblare i sotto elencati componenti di base e di realizzare le varie tipologie richieste.

Componenti
Quadro di fila
Piantana di fila
Armadio fine fila
Elementi modulari orizzontali (Elementi di fila) da 2, 3 e 4 unità.
Struttura supporto cavi a reticolo tubolare (Planari Tubolari di supporto cavi)
Canalizzazioni F.O. (Canaline di protezione bretelle fibre ottiche)
Ripartitori e accessori vari.

La versione della Struttura di fila a fronte doppio è realizzata a partire dai componenti della Struttura di fila a fronte unico.

Strutture meccaniche
Tutte le parti della struttura hanno un’adeguata resistenza alla corrosione dovuta all’umidità e, al tempo stesso, resistono all’abrasione, agli urti ed all’azione corrosiva e/o solvente di sostanze o di oggetti che possono venire accidentalmente in contatto con esse nel normale ambiente di utilizzo; tutto ciò è ottenuto con l’impiego di materiali adatti e sottoponendo i medesimi a trattamenti di specifica finitura superficiale.
Al fine di risolvere le problematiche derivanti dal dislivello dei pavimenti, tutti gli elementi verticali di questa moderna versione della struttura sono stati dotati un sistema di regolazione di facile accesso che inoltre migliora le tempistiche installative.
Tutti i particolari della struttura di fila realizzati in materiale plastico sono conformi alle normative internazionali sulla ridotta emissione di fumi opachi, gas tossici e corrosivi e sull’assenza di alogeni.
Il materiale plastico utilizzato nella struttura deve essere in ogni caso autoestinguente con grado UL 94 V0, considerando lo spessore del manufatto.

Impianto elettrico
Le caratteristiche dei circuiti elettrici destinati alla distribuzione delle alimentazioni, uno dei compiti che la “Struttura” in oggetto è destinata a svolgere, sono brevemente riassunte nel seguito:

  • Per i cablaggi di distribuzione energia sono stati impiegati conduttori a Norme CEI 20-37 (ridotta emissione di fumi opachi e gas tossici ed assenza di gas corrosivi) o CEI 20-37/2 (ridotta emissione di gas corrosivi).
  • Il grado di protezione degli involucri realizzato per gli Elementi componenti le Strutture di fila è ovunque pari a IP2X, e per le parti accessibili da terra è pari a IP2XC.
  • Al fine di rendere equipotenziali gli elementi modulari, sia orizzontali che verticali, e di distribuire il PE a tutta la struttura è stato predisposto un conduttore in Cu di sezione non inferiore ai 25mm² lungo ciascun fronte.

Distribuzione corrente continua
Su ciascun fronte fila è prevista la realizzazione di Linee di Distribuzione per l’alimentazione in c.c. (L1, L2 ed L3) realizzate in barre di rame, con sezione da 150mm2 per gli apparati e con sezione da 30mm2 per la linea di servizio.
Gli ingressi negativi delle due linee, (L1 ed L2), sono protetti da due portafusibili-sezionatori a manovra intrinsecamente sicura, corredati di fusibili a cartuccia di gruppo NH1o NH2, in grado di garantire selettività ed alto potere di interruzione e fortemente limitatori nei riguardi delle eventuali correnti di corto circuito.
Il polo positivo non è sezionato e/o protetto in quanto francamente a terra.
La linea di servizio (L3)è generata da sorgente indipendente o creata come OR all’interno del Quadro di Fila ed è protetta da un magnetotermico avente corrente nominale di 6A disposto su ciascuno dei due fronti.

EU2009

Distribuzione in corrente alternata
All’interno degli Elementi di Fila, delle piantane e degli Armadi Fine Fila sono ricavate opportune condutture per la distribuzione dei servizi, dei circuiti di comando e di alimentazione degli apparati in c.a.. In particolare:

  • circuiti in corrente alternata a 50V FM SELV (per utensili), attestati su prese bipolari omologate Telecom, per max 300W sono presenti su Quadro di Fila, Piantane e Quadro Fine Fila.
  • circuiti in corrente alternata a 230V FM (per apparecchiature di misura e controllo), attestati su prese bipolari + T tipo UNEL sono presenti su Quadro di Fila, Piantane e Quadro Fine Fila, per complessivi 8000W.
  • circuiti in corrente alternata a 12V SELV per comando illuminazione della fila con lampade fluorescenti.
  • circuiti in corrente alternata a 230V-FM (per alimentazione apparati) attestati su prese bipolari + T tipo UNEL presenti all’interno degli Elementi di Fila, per complessivi 8000W per fronte.

Protezioni dei circuiti

  • I circuiti 230V FM sono protetti da interruttore magnetotermico +Na, unipolare o bipolare, con eventuale aggiunta di un dispositivo differenziale;
  • I circuiti 230V ILL sono protetti da interruttore magnetotermico +Na, unipolare o bipolare;
  • I circuiti 50V FM sono protetti da interruttore magnetotermico bipolare;

© Copyright 2021 AD.EL srl. Tutti i diritti riservati