CDS

Centro di Sorveglianza

La rete di sorveglianza e gestione cavi, vede tutte le stazioni di pressurizzazione, che solitamente sono poste in locali non presidiati, collegate tramite linea dati con uno o più centri presidiati, dove risiede il personale d’esercizio.
Basandosi sulla pluriennale esperienza di progettazione, costruzione e gestione delle stazioni di pressurizzazione, la IPM ha realizzato un nuovo sistema denominato CDS (Centro Di Sorveglianza) appositamente studiato per interfacciare sia tutte le stazioni di vecchio tipo (SPU’87) sia quelle di nuovo tipo (SPU’94).
Questi sistemi, basati su una struttura di tipo PC, forniscono agli operatori tutti gli strumenti per la corretta gestione della rete. Non vi sono vincoli nella composizione della rete, cosicché un qualsiasi numero e tipo di stazioni può collegarsi con uno o più centri di sorveglianza.

I programmi del CDS sono sviluppati su un sistema operativo multitask reale che consente l’esecuzione contemporanea di più funzioni.

FUNZIONI PRINCIPALI
Ricezione Allarmi
E’ un task sempre attivo e autonomo che memorizza tutti gli allarmi ricevuti dopo averli classificati per tipo e provenienza.

Acquisizione manuale
Esegue un dump di tutti i dati della stazione prescelta.

Acquisizione automatica periodica
Esegue ciclicamente in tempi predeterminati un dump di tutti i dati da tutte le stazioni in carico al sistema.

Modo comandi
Si collega alla stazione prescelta e ne diventa la consolle remota.

Gestione archivi
Permette la creazione/modifica dei vari archivi del sistema quali:
Archivio stazioni con relativo ciclo automatico
Archivio Utenti con vari livelli di accesso e relative password
Archivio risorse hardware
Archivio allarmi ricevuti
Archivio acquisizione dati.

Gestione dati
Una serie di programmi permettono l’analisi dei dati acquisiti dalle stazioni:
Analisi sui parametri: consente di visualizzare con grafici l’andamento nel tempo di qualsiasi parametro di tutte le SGTA e SDA tramite le acquisizioni in archivio.
Analisi linee TP: consente la visualizzazione anche multipla delle curve di pressione dei cavi e la determinazione del punto di guasto.

Cable designer
Consente di disegnare lo schema del cavo e di imputare tutti i dati necessari per le successive elaborazioni.

Statistiche allarmi
Permette di eseguire statistiche e conteggi di guasti secondo chiavi impostabili di ricerca.
Ogni applicazione prevede ovviamente oltre all’operabilità a video la possibilità di stampa dei dati. Un help in linea facilità l’apprendimento dell’uso del sistema.

Torna a Pressurizzazione Cavi